Ischia

L’ISOLA D’ISCHIA, sede dell’Area Marina Protetta “REGNO DI NETTUNO”, offre alcuni tra i più spettacolari fondali del Mediterraneo. L’isola, particolarmente apprezzata per le risorse termali, da pochi anni è anche apprezzata ed amata dal turista subacqueo. I suoi meravigliosi e suggestivi fondali dal fascino unico hanno colpito noi per primi, e quindi perché lasciarsi scappare un’occasione simile?!

Navigando il sito di ISCHIADIVING scoprirete le mille possibilità che l’isola offre per trascorrere un’indimenticabile vacanza.

Tra le isole che formano l’arcipelago partenopeo, Capri, Procida e l’isolotto di Vivara, Ischia è la maggiore ricoprendo una superficie di 46.3 Kmq. L’isola d’Ischia è divisa in sei comuni: Ischia, Casamicciola Terme, Lacco Ameno, Forio d’Ischia, Serrara Fontana e Barano d’Ischia, con una popolazione residente di circa 58.000 mila abitanti.

ischia_

Ischia dista da Napoli circa 33 chilometri ed è ben collegata con la terraferma da numerose corse di traghetti. Il comune di Ischia si estende sul lato orientale dell’omonima isola.

ischia_00001 Il centro è formato da due nuclei abitativi: il più antico è denominato Ischia Ponte, mentre la zona più moderna è denominata Ischia Porto.


Il porto di Ischia è ricavato in un antico cratere vulcanico che gli conferisce una forma caratteristica. Sulla riva destra sono situati numerosi locali, ristoranti tipici, discoteche, botteghe di artigianato e boutique alla moda. Da qui parte via Roma “cuore della cittadina” che arriva sino al centro antico di Ischia Ponte,  caratteristico per le costruzioni colorate, testimonianza che il borgo fu fondato e abitato da pescatori.

La sua origine vulcanica conferisce al paesaggio un aspetto uniforme e colorato caratterizzato da continue rientranze e sporgenze nei numerosi rilievi che formano piccoli sistemi collinari e montuosi: a sud-est il monte Vezzi (394m) e il Torone, a Nord le colline boscose del Rotaro e del Montagnone, e nella parte centrale dell’isola, il complesso del monte Epomeo (788m) che alternano rocce laviche e blocchi di tufo al verde dei declivi degradanti verso il mare.
Il perimetro costiero presenta pareti rocciose a picco sul mare movimentato da scogli di varie forme e dimensioni, piccole baie incuneate tra i rilievi e brevi tratti di spiaggia.

santangeloIl clima tipicamente mediterraneo, oscilla nei mesi invernali dai 5°C ai 12°C mentre nei mesi estivi i valori medi si aggirano sui 29-30°C .

Il complesso delle condizioni meteorologiche spiega la straordinaria vegetazione dell’isola, ricoperta da pinete, alberi di Lecci e Castagni che caratterizzano le pendici orientali del monte Epomeo e il sottostante bosco della Falanga il più esteso dell’isola d’Ischia. Altre concentrazioni arboree si trovano nel bosco di Pietra Marina alle falde del monte Vezzi, sulla collinetta di Zaro dominante la baia di San Montano, nella pineta di Fiaiano, tra la pineta del Castiglione e la collina del Rotaro (Bosco della Maddalena).

La principale risorsa dell’isola è il turismo che registra ogni anno circa 750.000 mila arrivi per un totale di oltre 6 milioni di presenze.
Grazie al suo clima temperato, alle sue bellezze naturali, le sue risorse idro-termali e le numerose strutture alberghiere, Ischia è oggi meta molto rinomata del turismo nazionale ed internazionale.

Diving e altro